Alicudi è l’isola del silenzio, dell’orizzonte aperto, del mare. Non è per tutti ma resta nel cuore. Pochissimi gli abitanti, poche le strutture. Ma ha un fascino remoto e selvaggio. Sembra ferma nel tempo. Ma è il luogo ideale dove rifugiarsi per provare una vacanza diversa, una vita diversa.  Cosa fare ad Alicudi? Un bagno in un mare limpido e mai affollato anche ad agosto, una passeggiata/arrampicata per le sue mulattiere. Non ci sono strade infatti ma solo mulattiere con scalini di pietra, alla sommità però, vedendo il paesaggio dall’alto , sembra di avere il mondo ai propri piedi. Non ci sono auto, scooter, bici, l’unico mezzo è l’asino. Le viuzze dell’isola non sono illuminate, di notte ci si muove lungo le silenziose mulattiere con le torce. Sono presenti un solo alimentari e due ristoranti. Si può cenare però a casa degli isolani che a rotazione alcune sere della settimana cucinano per i propri ospiti e aprono le porte delle loro case e le loro verande. Ritrovarsi seduti al tavolo con sconosciuti, spesso provenienti anche da realtà lontane è affascinante. Si discute di tutto… quotidianità, viaggi, posti lontani, spesso del desiderio di avere una vita più lenta e autentica.  E’ una esperienza imperdibile. Via terra sono possibili  passeggiate in giornata, la più impegnativa delle quali porta al punto più alto, il Piano filo dell’Arpa (circa 2-3 h dal porto). Interessante è anche il periplo dell’isola, partendo dal porto ci si dirige verso ovest verso Punta Bazzina , zona dove è possibile fare snorkelling e facili immersioni. Si doppia quindi Punta rossa, caratterizzata da una sottile alternanza di sottili colonne di lava, dette Fili, e di Sciare, grandi valloni di detriti lavici. Più avanti si incontra lo Scoglio Galera le cui acque sono ricche di flora e fauna marina e, successivamente,  il vallone della sciara dell’Arpa che parte dalla montagna. Si arriva a Punta Roccazza e da qui in poi sono apprezzabili i terrazzamenti tipici dell’isola. Si raggiunge poi grotta della Palumba e infine lo Scalo vecchio e il Perciatu, un arco di roccia naturale.

Cose imperdibili da fare:

In fase di completamento

Consigli per la Navigazione

In fase di completamento

I collegamenti tra le isole Eolie e la terraferma sono garantiti dalle compagnie di navigazione Liberty Lines e Siremar.

 

https://www.sailinkcharter.it/wp-content/themes/yachtsailing